IL TERRITORIO DI

BAUNEI

Finalmente anche gli stranieri sembrano rendersi conto della bellezza incontaminata dell’Ogliastra e del territorio di Baunei in particolare, della sua terra meravigliosa dalle mille sfaccettature.

Sinonimo indiscusso di benessere e qualità della vita,  Baunei sta diventando negli anni un vero e proprio brand grazie ad un ambiente di impareggiabile fascino, nel quale la natura è protagonista: spiagge di impareggiabile bellezza, mare cristallino, sentieri a picco sul mare, una ricca tradizione enogastronomica e un patrimonio storico culturale antico e affascinante. Queste sono le caratteristiche, unite ai servizi di alto livello, che rendono questo territorio una vera e propria perla nel Mediterraneo meta di turisti da tutto il mondo.

Il B&B Issicoro è il punto di partenza ideale per raggiungere le bellezze del territorio di Baunei una delle mete più ricercate dagli amanti del turismo attivo. Una fitta e curata rete di sentieri, fa del nostro paese una meta ambita per gli appassionati dell’escursionismo e permette di raggiungere alcuni degli angoli più incantevoli della Sardegna. Tra questi spiccano in particolare Cala Mariolu e Cala Goloritzè votate dagli utenti di TRIP ADVISOR come, rispettivamente, la seconda e terza spiaggia più bella d’Italia. Il luogo è un punto strategico per poter velocemente e comodamente raggiungere tutti i più importanti siti d’interesse turistico della zona, sia le località di mare che l’affascinante e caratteristico entroterra. Tra i luoghi più belli da visitare nel nostro territorio c’è sicuramente l’altopiano del Golgo raggiungibile comodamente in dieci minuti d’auto percorrendo una suggestiva strada immersa nel verde della macchia mediterranea. Lungo il cammino e nella piana è possibile incontrare animali selvatici e domestici: nella zona sono presenti maialini e simpatici asinelli molto socievoli e ormai abituati al frequente contatto con i visitatori ai quali non di rado si concedono per una foto ricordo.

Numerosi sono i sentieri percorsi con soddisfazione da molti escursionisti e tante le vie di arrampicata sportiva tracciate nelle falesie a picco sul mare. Sono tanti i percorsi che vanno dal semplice “giretto” di un paio d’ore fino alle escursione più lunghe di mezza giornata o più, con notevole sviluppo ed elevati dislivelli, ma che regalano ciascuno delle splendide emozioni così da soddisfare sia il semplice camminatore che il più accanito trekker super allenato. Famoso è il complesso itinerario denominato “Selvaggio Blu” definito da tanti esperti come il trekking più difficile d’Italia. Se si considerano le elevate difficoltà tecniche dovute ad alcuni brevi tratti di arrampicata, alle calate in corda doppia ed alla costante assenza di acqua, questo lungo itinerario non trova pari nel resto della penisola. Il percorso si sviluppa interamente nella costa di Baunei e prevede sette tappe da fare in sette giorni.

Chi volesse una vacanza all’insegna del relax può optare per un bel tuffo nelle acque cristalline del mare di Pedra Longa che dista da noi solo 4,5 km, una buona pizza o una bella grigliata di pesce nell’omonimo ristorante a picco sul mare per una giornata spettacolare.

A Santa Maria Navarrese (frazione del comune di Baunei) incantevole paesino sul mare troviamo le spiagge con i sassolini e anche quelle di sola sabbia fina. Numerosi sono i servizi che offre la località: bar, pizzerie, ristoranti, negozi dedicati alle attività acquatiche e il porticciolo turistico da cui partono quotidianamente le barche che fanno le mini crociere della costa e fanno tappa a Cala Mariolu, Cala Sisine, la spiaggia dei Gabbiani, le Sorgenti, Cala Biriala e la Grotta del Fico. Al porto turistico e pure possibile noleggiare gommoni e attrezzature per il diving.

Nel giro di 20 minuti si possono visitare tantissime spiagge, tutte diverse l’una dall’altra alcuni nomi: Lido di Orrì – Cea – Torre di Barì – Coccorocci.